Caffè Aloia: “Quando bere un Caffè diventa un piacere”

 

Ha iniziato nel 1934, nella città di Napoli, la nostra lunga storia, in un territorio in cui tradizione e passione per il caffè erano vive già da tempo.

A quell’epoca ognuno custodiva gelosamente la propria ricetta, tramandata da generazione in generazione e protetta come un prezioso segreto di famiglia che prevedeva l’accurata selezione dei chicchi di caffè crudo di diverse origini, la tostatura su vecchie braci a legna, la miscelazione nelle giuste proporzioni e la trasformazione dei chicchi in una finissima polvere dal profumo intenso in un piccolo macinato in latta.

A quel punto toccava alla Moka,  considerata il tesoro di famiglia, effettuare l’ultima fase della preparazione prima che il caffè potesse essere gustato. Pochi minuti e l’aroma e l’aroma del caffè avvolgeva tutta la casa, donando ad amici e parenti un vero momento di piacere.

Caffè Aloia ancora oggi, grazie a tali segreti, porta al bar e nelle case con il suo caffè dal gusto inconfondibile, tutta la bontà del caffè di un tempo.

Con il progetto Aloia 2.0, si è voluto mettere insieme alla tradizione, anche l’innovazione, in una fusione che vede coalizzati ciò che è presente da sempre nel mondo del caffè, come garanzia di un caffè di qualità e che riporta al territorio di provenienza, e tutto ciò che è giovane, intraprendente ed innovativo.

Gli obiettivi sono: un connubio con le più importanti aziende Nazionali nel circuito GDO, la conquista del mercato con prodotti nuovi e con l’impiego di soluzioni all’avanguardia e la fidelizzazione della clientela di tale realtà grazie all’elevata competenza professionale a cui si aggiunge una piena conoscenza ed esperienza del prodotto.

Il risultato di tale progetto è un’azienda che interverrà con magistrale serietà ed assoluta professionalità, garantendo affidabilità e correttezza nello svolgere la sua amata attività”.

Condividi: