Carabiniere spara a sua moglie: è gravissima. Il dramma: barricato in casa con due figlie

Gravissimo dramma familiare a Cisterna di Latina. Un appuntato dei carabinieri al termine di un turno di servizio a Velletri si è presentato a casa della moglie dalla quale si stava separando e le ha sparato. La donna, in gravissime condizioni, è stata trasportata al San Camillo di Roma.

I colpi che hanno raggiunto la donna sono stati esplosi dalla pistola di ordinanza del militare. Da quanto si apprende, il gesto estremo sarebbe avvenuto al culmine di una violenta lite. Al momento l’uomo si trova barricato nell’abitazione di Collina dei Pini, una zona a ridosso della via Appia al confine tra Cisterna e Velletri, dove tiene in ostaggio le sue due figlie minorenni.

Condividi: