Champions, la Juve domina ma spreca tutto: ribaltone Manchester United, Mourinho gode

Beffa per la Juve in Champions League: la squadra di Allegri passa in soli cinque minuti dalla qualificazione come prima del girone con due turni di anticipo a qualificazione apertissima. Allo Stadium i bianconeri dominano per 85 minuti, mancano molte occasioni e poi passano in vantaggio con un gran gol di Cristiano Ronaldo, il primo in Champions con la Juve. Quindi la reazione degli inglesi di Mourinho che in cinque minuti pareggiano con una splendida punizione di Mata all’86’ e segnano il gol del 2-1 con uno sfortunato autogol di Alex Sandro su intervento un pò goffo di Szczesny. Ora in classifica la Juve è prima con 9 punti con due punti di vantaggio sul Manchester United mentre il Valencia segue a 5 punti.

Condividi: