Bruno Vespa umilia Piercamillo Davigo: “Dorme con le manette sul comodino”

Piercamillo Davigo dorme con le manette sul comodino“. Bruno Vespa si scontra con il  presidente della II Sezione Penale della Suprema Corte di Cassazione, in diretta da Giovanni Floris a DiMartedì, su La7: “Davigo è celebre per aver detto che gli innocenti sono soltanto colpevoli che non sono stati presi”, ha ricordato il direttore di Porta a Porta.

“Quello che Vespa fa finta di non capire è che il problema dell’Italia non è la criminalità comune, perché abbiamo il tasso di omicidi più basso in Europa. I due problemi nel nostro Paese sono il crimine organizzato e la devianza delle classi dirigenti”, sottolinea Davigo. “La criminalità dei colletti bianchi fa danni incomparabilmente più gravi di quelli procurati da un borseggiatore o da un piccolo rapinatore. Non capire che il problema dell’Italia è la devianza delle classi dirigenti è un grave errore”. Ma Vespa non è d’accordo.

Condividi: