Inter-Juve, “campionato falsato”. Gravissima accusa agli arbitri: “Cosa si dicono prima del gol di Higuain” / Video

Veleno sugli arbitri Orsato e Tagliavento, veleno sulla Juventus. Uno dei campionati più belli e combattuti degli ultimi 10 anni (forse concluso, peraltro, con l’inatteso passo falso del Napoli in casa della Fiorentina) rischia di passare alla storia ancora una volta per le polemiche su errori arbitrali.

Sotto “inchiesta” (verrà aperto un fascicolo in Procura federale) dopo Inter-Juve di sabato sera ci sono finiti l’arbitro Orsato e il quarto uomo Tagliavento. Il primo ha usato il Var per cambiare la propria decisione in corsa al 18′: il nerazzurro Vecino, ammonito in diretta, è stato poi espulso per il fallo su Mandzukic e c’è chi nota come il ricorso al Var in questo caso potrebbe non essere stato legittimo. L’Inter recrimina anche per altri “non fischi” sospetti, come il mancato doppio giallo a Pjanic o l’espulsione di Barzagli, graziato. Ma è nel dopo-partita che si scatena il delirio. Sul web inizia a circolare il video di Massimiliano Allegri che nei corridoi di San Siro incrocia Tagliavini e scherza: “Orsato è stato bravo, promosso!”. E su molti profili di tifosi su Twitter e Facebook viene condiviso un mini-video su Tagliavento poco dopo il gol di Cuadrado del 2-2: si sostiene che il quarto uomo dica “Vinciamo”, riferito ovviamente alla Juve. Ma è un labiale di pochissimi secondi, ed è decisamente più plausibile che sia la parte finale del “quanto recupero facciamo?”. All’89’, pochi secondi dopo quel colloquio tra Tagliavento e Orsato, Higuain ha segnato il gol del 3-2, quello della vittoria e, forse, dello scudetto.

Condividi: