Sos Mediterranée attaccata da un gruppo di estrema destra: “Complici del traffico di esseri umani”

La sede della Ong umanitaria Sos Mediterranée, che tutti ricordano per la nave Aquarius, è stata presa d’assalto da alcuni attivisti del gruppo francese di estrema destra Generation Identitaire.

Secondo il sito d’informazione France Bleu Provence 22 persone sono in stato di fermo. Generation Identitaire ha sostenuto questa occupazione in un tweet pubblicato poco dopo le 15, in cui il portavoce Romain Espino esortava a firmare una petizione “per richiedere il sequestro dell’Aquarius”. I militanti hanno esposto uno striscione con la scritta: “Sos Mediterranee complice di traffico di essere umani”. I responsabili sono accusati di “violenza volontaria e sequestro in concorso”.

Condividi: