Oroscopo 2019, la sentenza dei dati incrociati: il segno per cui arriveranno soltanto sciagure

Il 2019 sta per arrivare, gli Oroscopi spuntano come funghi e le versioni spesso sono discordanti. Allora, come stanno cose? La definitiva sentenza degli astri arriva dalla “supermedia” effettuata dal sito Tuttoxme Oroscopo delle previsioni di Paolo Fox, Branko e Ada Alberti. In base all’incrocio dei dati si apprende che il segno più fortunato sarà il Sagittario, al centro di un anno definito una “pietra miliare”. Dunque a chiudere il podio il Leone e il Toro. La classifica continua con l’Ariete, che godrà soprattutto nei primi mesi dell’anno, dunque con il Capricorno: “Il 2019 sarà l’anno ideale per i nati in Capricorno per crescere e raggiungere i propri obiettivi”. La top-six si chiude con l’Aquario, atteso da un anno un po’ in sordina ma senza grossi problemi.

Si entra poi nella parte passa della classifica. Settima piazza per la Vergine, che dovrà reinventarsi. Quindi i Pesci, che attraverseranno un anno sfaccettato. Poi i Gemelli, anno che richiederà una grande cautela a causa del transito di Giove nel segno opposto del Sagittario per gran parte dell’anno. Si entra poi nei peggiori tre segni del 2019. Decimo posto per lo Scorpione, che nei secondi sei mesi dell’anno incontrerà parecchie difficoltà, anche in amore. Penultima posizione per la Bilancia: Saturno in Capricorno continua a seminare ostacoli sul cammino dei nati sotto questo segno. Ultimissima piazza per il Cancro, atteso a detta di tutti gli astrologi da un anno davvero complesso: un anno di riflessione per tornare più forti di prima. Per superare questi mesi, si apprende, il Cancro deve imparare ad usare ciò che ha e deve fare appello alla sua personalità e alla sua intuizione.

Condividi: