Matteo Salvini: “Scafisti assolti? Io combatto i barconi di immigrati, ma i magistrati..”

Quattordici scafisti assolti dal tribunale di Palermo. Non perché non fossero scafisti, ma perché secondo i giudici hanno agito “per stato di necessità“. Una sentenza che ha scatenato Matteo Salvini, il ministro dell’Interno che della lotta all’immigrazione clandestina ha fatto la sua principale battaglia. “Io posso anche combattere per bloccare barconi e scafisti, ma anche la ‘giustizia’ deve fare la sua parte”, ha dichiarato il leghista. Poche parole, ma molto pesanti: quanto deciso dai magistrati, al vicepremier, non piace affatto.

Condividi: